Piero Angela: "Se mi becca il coronavirus..."

webinfo@adnkronos.com

"Sentivo prima che la zona a rischio per l'età è dopo gli 85, gli 80. Io vado per i 92. Se mi becca il virus... Fino adesso ho resistito abbastanza bene e spero di continuare a farlo". Ospite in collegamento di 'Che tempo che fa', Piero Angela 'esorcizza' così, con una battuta, l'emergenza coronavirus. Per lo storico divulgatore scientifico, volto della Rai da decenni, "questa è una scena del passato, dei secoli scorsi. Quando delle persone contagiate venivano isolate e si portava loro il cibo ai confini. È una cosa che non si è mai più vista, nei secoli. Questa cosa - spiega ancora - mi ha colpito molto".