Piero Chiambretti: la verità sui guadagni e l'assegno di mantenimento

Piero Chiambretti
Piero Chiambretti

Il conduttore Piero Chiambretti ha replicato alle polemiche che si sono avvicendate attorno al suo assegno di mantenimento all’ex compagna, madre di sua figlia Margherita.

Piero Chiambretti: i guadagni e l’assegno di mantenimento

Gli ultimi anni non sono stati facili per Piero Chiambretti che, dopo aver perso l’adorata madre per il Covid, ha dovuto fare i conti con una difficile battaglia legale con l’ex compagna Federica Laviosa, madre di sua figlia Margherita. Il conduttore – che nel frattempo è stato travolto da un’ondata di polemiche proprio in merito alla vicenda – ha precisato che presto si terrà un’udienza volta a stabilire quanto dovrà versare alla madre di sua figlia visto che, negli ultimi 5 anni, i suoi guadagni sarebbero dimezzati.

“Ho trovato veramente sgradevole il modo in cui sono stato trattato. Non ho ricevuto un bel trattamento. Mi hanno trasformato nello strangolatore di Boston, per fortuna esiste la giustizia: ci sarà un’udienza definitiva a settembre. Il fatto è che più un personaggio pubblico viene attaccato e infangato, meglio è per la vendita dei giornali. Per fortuna esiste la giustizia; per fortuna ci sarà un’udienza definitiva a settembre. La richiesta di modificare l’accordo trovato nel 2016 era nata anche a fronte di entrate dimezzate, dai 55 mila euro al mese del 2017 ai 26 mila percepiti nel 2021”, ha dichiarato il conduttore. Precedentemente Chiambretti era stato costretto a versare alla sua ex 3000 euro al mese come assegno di mantenimento, mentre oggi sarebbe tenuto a versarne circa 800 al mese.