Pietro Gentile primo chirurgo plastico Top Italian Scientist List

Red

Roma, 16 gen. (askanews) - Il professor Pietro Gentile, Ricercatore e Docente di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva presso l'Università Tor Vergata di Roma, raggiunge uno storico primato in ambito scientifico. Con un H-index=31 è infatti il primo chirurgo plastico a comparire nella prestigiosa Top Italian Scientist List (TIS): un censimento degli scienziati italiani di maggior impatto, misurato appunto con il valore di H-index, un numero che racchiude sia la produttività che l'impatto della produzione scientifica stessa, basato sulle citazioni ricevute a livello internazionale.

Ad oggi, non vi erano chirurghi plastici in questa lista di scienziati in cui prevalgono fisici nucleari e immunologi, aree in cui la frequenza di citazioni risulta massima.

Avere un H-index=3, limite al disotto del quale non si ha accesso a tale censimento, significa aver pubblicato almeno 31 articoli scientifici internazionali, citati ciascuno almeno 31 volte da colleghi di tutte le parti del mondo.

Gentile, che era già stato indicato dall'agenzia di ranking americana Expertscape come primo chirurgo plastico nella classifica che individua i maggiori esperti internazionali in ambito scientifico sanitario, si conferma una personalità fra le più influenti a livello internazionale per le importanti pubblicazioni scientifiche nell'ambito della Chirurgia Plastica e pioniere nella Chirurgia Rigenerativa con l'utilizzo del tessuto adiposo nel seno e nel volto, oltre che per lo sviluppo di procedure autologhe come il Plasma Ricco di Piastrine (PRP).

Con il ricercatore di Tor Vergata, la ricerca scientifica italiana più solida ed innovativa nel campo della chirurgia plastica avanza ai vertici del panorama scientifico mondiale.