Pietro Tartaglione vs Pamela Prati: “Vi spiego l’Italia in una foto”

Pietro Tartaglione

Pietro Tartaglione la scorsa domenica si è sfogato su Instagram in merito a un episodio che l’ex tronista ha trovato vergognoso: la partecipazione di Pamela Prati al Nozze in Fiera – Salone Mediterraneo della Sposa. Secondo il marito di Rosa Perrotta la Prati non dovrebbe essere “premiata” con il pagamento di fior di quattrini dopo tutto quello che ha inventato in merito al suo matrimonio con l’inesistente Mark Caltagirone. Dopo il suo sfogo, ha (quasi) chiesto scusa.

Pietro Tartaglione contro Pamela Prati

Gli organizzatori della manifestazione “Nozze in Fiera” probabilmente hanno pensato che nessuno meglio della Prati potesse rappresentare il sogno di milioni di donne di arrivare all’altare e indossare finalmente l’abito bianco. La Prati, che ha fatto del sogno quasi una malattia, era arrivata a inventarsi letteralmente tutto, dal marito ai figli, pur di convincere l’Italia di essere stata scelta da qualcuno.

Quali che siano i motivi dettati dal marketing, a Pietro Tartaglione non importano minimamente. Il neo papà si è lanciato in un’invettiva assolutamente lucida e rabbiosa contro la Prati ma soprattutto contro gli organizzatori della Fiera.

Questa si è inventata un matrimonio, si è inventata dei figli, un compagno, un marito, si è inventata malattia che avevano queste povere creature immaginarie. E giustamente noi la premiamo chiamandola a fare da testimonial a un evento dedicato al matrimonio pagandola fior di quattrini. Questo rappresenta appieno la società in cui viviamo. Riflettete ragazzi, perché sembra una sciocchezza e invece è una cosa molto seria.

Le correzioni e le scuse

Le affermazioni di Pietro, assolutamente condivisibili, sono state evidentemente “corrette” da qualcuno che ha contattato Tartaglione in privato. L’uomo ha così trovato necessario fare una precisazione in merito alle malattie che, secondo le fonti, la Prati non si è inventata in merito al suo Sebastian (invece Pietro aveva ragione).

La frase in cui dico che lei si è inventata delle malattie non risulta essere vera. Quindi ci tenevo a fare questa correzione perché è giusto, bisogna essere precisi.

La cosa però è andata avanti e Pietro ha deciso quasi di chiedere scusa alla Prati dopo aver saputo, attraverso l’azione di amicizie comuni, che Pamela è rimasta particolarmente dispiaciuta per le sue parole.

Mi dispiace perché è una donna adulta e prima di queste vicende godeva di tutta la mia stima e del mio affetto. Spero di ricredermi sulla sua persona, stasera guarderò questa puntata con attenzione. La mia non era una polemica riferita a lei in prima persona ma alla macchina organizzativa che c’è dietro.

La Prtati torna in televisione

In tutto questo, a un anno di distanza dall’inizio del cosiddetto Pratigate, la Prati torna in televisione: Tartaglione si riferiva alla puntata di Non E’ L’Arena a cui la Prati ha preso parte affermando ancora una volta di essere stata manipolata dal suo entourage e di aver effettivamente creduto per mesi e mesi di essere fidanzata con Mark Caltagirone e che prima o poi il matrimonio sarebbe stato celebrato. Nello scontro con Nunzia di Girolamo, deputato di Forza Italia la Prati non ha comunque voluto incolpare nessuno di reati commessi nei suoi confronti, limitandosi ad attribuire tutta quella situazione esclusivamente alla sua ingenuità.