Pil, Brunetta: le stime del Governo sono irrealistiche

Sen

Roma, 2 feb. (askanews) - "Incredibilmente, il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, nonostante gli ultimi dati, ha confermato l'aspettativa di crescita del Tesoro, pari al +0,6%, come se niente fosse. Lo sa, il ministro Gualtieri, che nel caso le stime dei previsori dovessero essere confermate, il rapporto deficit/Pil per il 2020 salirebbe fin quasi al 3,0% e il debito fin quasi il 140,0%, esponendo sicuramente l'Italia a una procedura di infrazione da parte della Commissione Europea? Proprio lui, che si era presentato a Bruxelles come garante dei conti pubblici italiani e che sta già facendo peggio di tutti i precedenti Governi?". Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.