Pil: fonti Mef, confermato andamento positivo, 2021 sopra 6%

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 ott. – (Adnkronos) – I dati odierni confermano l'andamento positivo dell'economia italiana, che si avvia a chiudere il 2021 con un tasso di crescita superiore al 6% previsto nei recenti documenti programmatici del Governo. Lo sottolineano fonti del Mef, commentando i dati forniti oggi dall'Istat, da cui – si aggiunge – "emerge anche un effetto di trascinamento più positivo sulla crescita del 2022". Secondo le fonti "è probabile che il PIL trimestrale raggiunga il livello pre-crisi entro il primo trimestre dell’anno prossimo". "La rapidità della ripresa influirà favorevolmente sul rapporto debito/pil e ci aspettiamo abbia riflessi positivi nelle valutazioni dei mercati finanziari" concludono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli