Pil, Giacomoni: ricette grilline nuocciono all'economia

Pol/Vep

Roma, 31 gen. (askanews) - "Il costante calo del Pil italiano dal 2018 ad oggi non è solo il frutto di una congiuntura economica sfavorevole, visto che negli altri paesi il Pil cresce, ma soprattutto di ricette economiche sbagliate e inadeguate per rilanciare la crescita, i consumi e gli investimenti. Se nel 2020 il Pil parte con il segno meno è perché le ricette grilline adottate finora dai governi Conte I e II nuocciono gravemente all'economia. Un governo che non solo non rappresenta la maggioranza degli italiani, ma che nuoce gravemente ai loro interessi, prima va a casa e meglio è per tutti". Lo dichiara in una nota Sestino Giacomoni, vicepresidente della Commissione Finanze alla Camera e membro del coordinamento di presidenza di Forza Italia.