Pil, Mulè (Fi): cenerentola d'Europa se governo non toglie disturbo

Pol/Bac

Roma, 31 gen. (askanews) - "Gli ultimi dati su Pil e occupazione, nonché sulle retribuzioni contrattuali diffusi dall'Istat questa mattina certificano il totale fallimento delle politiche messe in atto dai 5stelle, reddito di cittadinanza e decreto dignità su tutti. Inutili le parole del ministro Gualtieri che confida "in un rimbalzo di crescita per il primo trimestre 2020", con la finanziaria approvata da questa maggioranza l'unica crescita che il Paese vedrà sarà quella delle tasse. Basta mentire agli italiani con previsioni puntualmente smentite, siamo condannati ad essere la cenerentola d'Europa se questo governo non toglie il disturbo". Lo afferma, in una nota, Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.