Pil, Renzi: l'Italia populista lascia con il pil negativo

Tor

Roma, 30 ago. (askanews) - "I dati Istat di oggi dicono che l'Italia populista lascia con il PIL negativo. Bisogna sbloccare i cantieri e rilanciare i consumi. In questo quadro aumentare Iva per votare sarebbe una catastrofe: come possono non capirlo? L'Italia deve ripartire, non inchiodare". Lo ha affermato via Twitter l'ex premier Pd Matteo Renzi.