Piloni(Pd): garantire afflussi a lago di Como durante il week-end

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 lug. (askanews) - "Tutti ci auguriamo la pioggia, ma ci sono ancora delle azioni da mettere in campo per salvare il salvabile. La situazione peggiora ogni giorno e per riuscire ad affrontare almeno la prossima settimana, si dovrebbero garantire afflussi di acqua dagli invasi idroelettrici al lago di Como, evitando di interrompere le turbine nel week-end, non per chiedere più acqua, ma per non interrompere gli afflussi. Una proposta che arriva dai consorzi di irrigazione e di bonifica, soprattutto quelli di Cremona, e che ho chiesto alla giunta di fare propria". Così il consigliere regionale lombardo del Pd Matteo Piloni, capodelegazione dem in commissione Agricoltura, a margine dell'audizione che si è svolta oggi, in una seduta congiunta delle commissioni Agricoltura e Montagna, in merito al problema della siccità.

"Fino a che non arriva la pioggia ci sono solo due modi per salvare il salvabile: rilasciare acqua dagli invasi alpini e derogare il deflusso minimo vitale, anche per i reticoli idrici minori. E su questo la Regione Lombardia si è mossa in grave ritardo - ha aggiunto Piloni - Un ritardo che però non possiamo più permetterci".

"Dobbiamo lavorare dunque, fin da subito, per predisporre un grande piano di prevenzione che crei le condizioni per utilizzare gli invasi già esistenti, come quello delle cave dismesse, così da non compromettere altro suolo - ha proseguito Piloni -. Nella sola Lombardia, riconvertendo a bacino idrico il 10% delle cave dismesse, si potrà contare su un incremento della riserva d'acqua, pari a 90 milioni di metri cubi. Se durante l'inverno non nevicherà, il prossimo anno saremo nelle stesse condizioni di oggi. Ecco perché serve agire oggi per domani. Attraverso i piani di bonifica e la revisione delle concessioni".

"Infine, un altro tasto dolente: la Regione deve fin da ora riflettere su quali azioni dovrà mettere in campo per quelle aziende che a causa della siccità si troveranno nelle condizioni di chiudere" ha concluso Piloni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli