Pilota ha un malore in volo: il 44enne è morto dopo l'atterraggio di emergenza

·2 minuto per la lettura
pilota ictus durante volo
pilota ictus durante volo

Una tragica notizia quella che riguarda Nawshad Ataul Quaiyum, 44 anni, pilota e capitano di un volo della compagnia birmana Biman Bangladesh Airlines: l’uomo ha avuto un ictus durante il volo, è riuscito a effettuare l’atterraggio di emergenza e poi è morto.

In salvo i 124 passeggeri a bordo dell’aereo. Per loro solo tanto spavento e un immenso dolore per la perdita del pilota, verso il quale va un’immensa gratitudine.

Pilota ha un ictus durante il volo: l’uomo è morto, salvi i 124 passeggeri

Nonostante gli attimi di difficoltà, il pilota ha mostrato grande senso di responsabilità e per molti il suo gesto sarà il più grande regalo che la vita potesse concedere. Nawshad Ataul Quaiyum ha avverito un malore durante il volo e ha subito effettuato le manovre per garantire un atterraggio d’emergenza in sicurezza.

Il drammatico episodio è avvenuto venerdì 27 agosto 2021. Il 44enne è morto nella mattinata di lunedì 30. Subito dopo l’atterraggio, era stato trasportato d’urgenza al reparto di rianimazione del Kingsway Hospital di Nagpur, in India, dove è morto a distanza di tre giorni dall’ictus.

Il volo era partito da Muscat, in Oman, con direzione Dhaka, in Bangladesh. Per emergenza medica a bordo è stato consentito l’atterraggio allo scalo aeroportuale Ambedkar di Nagpur, in India. Dopo il malore del capitano, il copilota del Boeing 737 si è messo in contatto con la torre di controllo più vicina, accertando così la possibilità di effettuare l’atterraggio. Intanto a bordo venivano intraprese le prime manovre rianimatorie.

Pilota ha un ictus durante il volo: i soccorsi

Sulla pista dello scalo di Ambedkar era pronta l’ambulanza che ha subito trasportato il pilota in ospedale. All’uomo è stata riscontrata un’emorragia cerebrale ed è stato subito ricoverato in terapia intensiva.

Il personale medico ha fatto il possibile per salvargli la vita, come lui ha fatto con le 124 persone a bordo del suo volo, ma purtroppo ogni sforzo è stato vano. L’uomo non ha mai ripreso conoscenza ed è morto.

Pilota morto dopo un ictus durante il volo: le dichiarazioni della compagnia aerea

Il pilota e capitano lascia la moglie e tre figlie. Il suo lavoro alla Biman Bangladesh Airlines era cominciato quasi 20 anni fa, nel 2002. Aveva iniziato come primo ufficiale di A310 e Boeing 777, poi era diventato pilota di Boeing 737.

L’amministratore delegato e CEO di Biman ha fatto sapere: Il suo corpo sarà riportato a Dhaka il prima possibile dopo aver completato le formalità necessarie”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli