Pinotti: proroga emergenza per ripartire con più sicurezza

Pol/Arc
·1 minuto per la lettura

Roma, 28 lug. (askanews) - "La fase acuta della pandemia è stata affrontata con efficacia, con il sacrificio di molti, e con grande responsabilità da parte di tutti gli italiani. E bisognerebbe ricordarsi che cosa ha significato il tempo del lockdown per tutti noi. E abbiamo scoperto come sia importante mantenere la produzione di alcune cose che pensavamo fossero diventate meno importanti, penso in primis alle mascherine e trovo grave l'atteggiamento di alcuni leader politici in questi giorni. Il virus oggi, basta dare una occhiata ai dati, non è ancora debellato. E prorogare oggi lo stato d'emergenza è utile per fare ciò che serve e servirà alla ripartenza in modo rapido ed efficace. Significa mantenere una cornice ad una serie di misure necessarie per ripartire". Così la senatrice del Pd Roberta Pinotti nella dichiarazione di voto durante il dibattito sulla proroga dello stato d'emergenza. "Non è - ha aggiunto - un nuovo lockdown. Nella transizione dobbiamo mantenere regole comuni e prudenza. Ed è giusto e sarà sempre così, e il Pd in primis lo ha chiesto, che il Parlamento sia sempre coinvolto. Quello che non possiamo accettare che la proroga serva per non fare ripartire il consenso o, peggio, per mantenere il consenso a questa maggioranza. C'è consapevolezza da parte di tutti dei rischi che corriamo in autunno. Quando sarà obbligatorio e necessario far ripartire, ad esempio, le scuole. La proroga dell'emergenza serve per rassicurare il Paese ad incamminarsi con maggiore tranquillità e sicurezza verso i prossimi mesi".