Pio e Amedeo: la conferma di Mediaset per la seconda edizione di Felicissima Sera

·1 minuto per la lettura
pio e amedeo
pio e amedeo

Dopo il successo di Felicissima Sera, non scevro da polemiche, Pio e Amedeo toneranno in televisione. Il popolare due comico è stato infatti appena riconfermato nei palinsesti Mediaset della prossima stagione autunnale per la seconda edizione dello show di Canale 5. La notizia è apparsa sul settimanale “Oggi”, che dà già per scontata la conferma del programma divisivo e in grado di fomentare dibattiti interessanti anche dal punto di vista politico.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

La soddisfazione degli stessi Pio e Amedeo è stata del resto manifestata sul loro profilo Instagram, dove hanno precisato: “Si è chiuso questo periodo incredibile della nostra vita ed oggi eccoci qui dinanzi a voi per dirvi semplicemente grazie! Perché cercare di trovare altri termini per spiegarvi la riconoscenza che ci sentiamo esplodere è un’impresa… Un numero di spettatori impressionanti ha accompagnato Felicissima Sera, un affetto oltre ogni limite… In queste settimane l’atmosfera che si è creata è stata un qualcosa di indescrivibile. Con tanta gente che lavorava e brulicava entusiasta intorno, come una grande famiglia e poi ancora voi, sempre di più di settimana in settimana”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il post dei due attori comici si è infine concluso con i ringraziamenti a tutto il personale dietro le quinte: “Grazie a tutti i tecnici, ai truccatori, ai parrucchieri, alle costumiste, agli addetti alla pulizia, a tutti i lavoratori della produzione, agli elettricisti, ai tanti lavoratori del mondo dello spettacolo dimenticati che sono stati con noi. Cantanti, autori, ballerini, attori, ufficio stampa, mangement! A Mediaset che ha creduto assieme a noi in questa grande follia… Grazie a tutto quello che si muove intorno e profuma di lavoro…che bell’atmosfera che si è respirata, mai avremmo pensato di creare questa unione!