Piogge e temporali, breve tregua

webinfo@adnkronos.com

Le condizioni del tempo sul nostro Paese non accennano a stabilizzarsi. Il vortice temporalesco che ha condizionato parte del weekend, insisterà ancora sull’Italia. Il team del sito ilmeteo.it comunica che la nuova settimana sembra proporsi all'insegna della forte dinamicità sul fronte meteorologico.  

Oggi il ramo freddo della perturbazione pilotata da un vortice sopraggiunto domenica, condizionerà negativamente il tempo su molte regioni d'Italia. Piogge e temporali colpiranno soprattutto il Nord Est e le aree centrali tirreniche, con fenomeni localmente intensi. Altre precipitazioni, seppur meno importanti, bagneranno comunque il resto delle zone centrali e, verso sera, anche le coste tirreniche meridionali. Attenzione inoltre ai forti venti che insisteranno soprattutto sulle aree centro meridionali, con raffiche fino a quasi 100 km/h.  

Domani ad ogni modo, un generale miglioramento, grazie ad un temporaneo aumento della pressione. Sarà tuttavia una breve parentesi: il team del sito ilmeteo.it avvisa che mercoledì 25 una nuova perturbazione raggiungerà molto rapidamente le regioni settentrionali, dove si verificherà un rinnovato, seppur moderato peggioramento, in veloce movimento verso le regioni del Centro; tempo maggiormente stabile e soleggiato invece al Sud. Giovedì 26 infine la veloce perturbazione scivolerà verso le regioni meridionali, portando una moderata instabilità lungo le coste, tra il sud della Campania e la Calabria. Tornerà il bel tempo invece sul resto dell'Italia.