Piogge, temporali e temperature giù: ecco dove e quando

·1 minuto per la lettura

Nuova ondata di temporali sull'Italia, soprattutto al Centro-Sud. A seguire le temperature caleranno. Stefano Ghetti, meteorologo del sito www.iLMeteo.it informa che sul finire della giornata di martedì aria fresca in quota si addosserà sulle Alpi generando i primi forti temporali tra alto Piemonte e Lombardia. Altre piogge interesseranno la Calabria e la Puglia e residue ancora tra Abruzzo e Molise. Nel corso di mercoledì il nucleo di aria fredda si intrufolerà nel campo di alta pressione in arrivo dai settori occidentali. Il tempo tenderà a peggiorare in maniera piuttosto irregolare sul Nordest con alcuni rovesci o temporali che poi percorreranno gran parte dei settori centro-meridionali adriatici e il Sud nella giornata di giovedì. Sarà da questo giorno che le temperature cominceranno a diminuire, soprattutto sul Centro-Sud adriatico dove i valori sono ancora estivi. Un ulteriore lieve calo termico è previsto anche al Nord, mentre sui versanti tirrenici, come in Toscana, Lazio e Campania, grazie anche a un tempo più clemente e decisamente più soleggiato, si continueranno a registrare temperature massime di tutto rispetto.

NEL DETTAGLIO

Martedì 28. Al nord: soleggiato, ma in serata peggiora sulle Alpi di Nordovest. Al centro: instabile tra Abruzzo e Molise, andrà meglio altrove. Al sud: instabile con locali rovesci o temporali su Basilicata, Calabria e localmente Sicilia orientale.

Mercoledì 29. Al nord: instabile sulle Alpi e poi, in serata, sul Triveneto. Al centro: in prevalenza asciutto e soleggiato. Al sud: un po’ instabile soltanto sulla Calabria.

Giovedì 30. Al nord: temporali in Emilia, molte nubi sul Triveneto, sole altrove. Al centro: temporali soprattutto su Appennini e zone limitrofe, occasionali fin sulle coste adriatiche. Al sud: tempo instabile su molte regioni.

Venerdì tempo che migliora, ma non in Sicilia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli