Pioggi, inondazioni in Asia meridionale: milioni a rischio

Red/Mos

Roma, 18 lug. (askanews) - Piogge abbondanti, inondazioni e frane in tre paesi dell'Asia meridionale - Nepal, India e Bangladesh - hanno ucciso almeno 93 bambini e messo a rischio le vite di milioni di persone. L'UNICEF stima che siano state colpite più di 12 milioni di persone, compresi circa 5 milioni di bambini.

"Milioni di bambini hanno visto le loro vite sconvolte dalle piogge torrenziali, dalle inondazioni e dalle frane", ha dichiarato Jean Gough, direttore regionale dell'UNICEF per l'Asia meridionale. "Man mano che le piogge continuano, queste cifre possono solo aumentare. L'UNICEF sta rispondendo con urgenza, lavorando con le autorità locali e i partner per garantire che i bambini siano tenuti al sicuro e che venga fornito loro il sostegno necessario", ha aggiunto. (Segue)