Pioggi, inondazioni in Asia meridionale: milioni a rischio -2-

Red/Mos

Roma, 18 lug. (askanews) - Mentre molte aree rimangono inaccessibili a causa dei danni alle strade, ai ponti e alle ferrovie, i bisogni più urgenti per i bambini sono l'acqua pulita, gli aiuti riguardanti l'igiene per prevenire la diffusione di malattie, gli aiuti alimentari e luoghi sicuri per giocare nei centri di sfollamento. L'UNICEF lavora sul campo in stretto coordinamento con i rispettivi governi e partner umanitari dei tre paesi per aumentare la sua risposta e soddisfare i bisogni immediati dei bambini e delle loro famiglie colpite.

In India, più di 10 milioni di persone sono state colpite nell'Assam, nel Bihar, in alcune parti dell'Uttar Pradesh e in altri stati nordorientali, tra cui più di 4,3 milioni di bambini. Con l'evolversi della situazione, queste cifre possono solo aumentare. Solo nell'Assam, quasi 2.000 scuole sono state danneggiate dalle inondazioni. Mentre alcune parti del paese sono state colpite da forti piogge e inondazioni, altre parti sono ancora in preda alle conseguenze del forte caldo e della grave mancanza di acqua, che ha colpito quasi la metà del paese.(Segue)