Pioggi, inondazioni in Asia meridionale: milioni a rischio -4-

Red/Mos

Roma, 18 lug. (askanews) - Tali eventi possono causare morte e devastazione e possono anche contribuire all'aumento della diffusione delle condizioni più letali per i bambini, come la malnutrizione, la malaria e la diarrea. Poiché questi eventi climatici estremi aumentano in frequenza e grandezza, i rischi per i bambini supereranno probabilmente la capacità globale di mitigarli e di fornire una risposta umanitaria.

Le inondazioni minacciano la sopravvivenza e lo sviluppo dei bambini, con impatti diretti che includono ferite e morte per annegamento. Oltre a questi rischi immediati, le inondazioni compromettono la disponibilità di acqua potabile e danneggiano le strutture igienico-sanitarie, aumentando il rischio di diarrea e di altre epidemie di malattie, oltre ad avere un impatto sull'accesso dei bambini all'istruzione. I danni agli alloggi mettono in pericolo il benessere dei bambini, in particolare se i rifugi di emergenza sono scarsi o inadeguati. Distrugge anche le infrastrutture, rendendo difficile spostare gli aiuti salvavita dove sono necessari.