Pioggia e grandine hanno colpito buona parte del Nord-Italia

·2 minuto per la lettura
maltempo nord Italia
maltempo nord Italia

Piemonte, Lomabardia, Trentino e Alto Garda… queste sono solo alcune delle regioni del nord-Italia colpite dall’ondata di maltempo. Diverse zone estese come ad esempio l’area metropolitana di Torino, l’Alto Garda e le valli di Verbano Cuso-Cussola sono state interessate in particolare da forte grandine e raffiche di vento, mentre il Trentino è stato messo letteralmente in ginocchio da una tromba d’aria che ha colpito in special modo Riva del Garda. Violenti acquazzoni anche nell’Alto-Adige. Diversi i danni e i disagi alla circolazione.

maltempo nord Italia, tromba d’aria a Riva del Garda

Nella zona dell’Alto-Garda ed in particolare a Riva del Garda il maltempo ha imperversato con una violenza inaudita. In particolare ci sono stati degli attimi di tensione a causa di una tromba d’aria che è arrivata persino a scoperchiare dei tetti, ma anche ad abbattere interi alberi. Interessata anche la zona di Bolzano. Nel frattempo sono decine le segnalazioni di cittadini che sui social hanno documetato quanto successo nella giornata di martedì 13 luglio.

maltempo nord Italia, la situazione in Piemonte

Il maltempo si è abbattuto con particolare violenza sull’area metropolitana di Torino, nonché sulla zona orientale del Piemonte vale a dire le Valli Ossolane e le valli del Verbano Cuso-Ossola che risulta essere una delle zone maggiormente colpite. Ed è proprio in questa area che è esondato il fiume Toce dove sono state rotti degli argini a Crodo. Evacuati due nuclei familari per sicurezza. Allagata anche la frazione di Verampio che si è ritrovata in letteralmente in una pozza d’acqua. Disagi alla circolazione in Val Formazza dove una frana ha colpito la statale all’altezza di Foppiano. Altra frana infine nella Valle Antogorio dove stando a quanto appreso è stato chiuso il tratto di strada che da Goglio conduce a Devero.

Maltempo nord Italia, danneggiato un aereo a Milano Malpensa

Infine questo maltempo non ha risparmiato la regione Lombardia dove un Boeing 777-31H è stato addirittura costretto al rientro anticipato dove aver tentato per circa due volte di atterrare. Stando a quanto appreso il volo stava viaggiando sopra il lago d’Orta quando gli è stato chiesto di rientrare alla base. La violenta grandine ha il vetro del parabrezza, il muso e persino le ali e la fusoliera.

.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli