Pioggia e sole, Italia divisa in due

webinfo@adnkronos.com

Si avvicina a grandi passi il weekend dell'Immacolata. E se fino a venerdì un vortice ciclonico interesserà le due isole maggiori, parte del Sud e del Centro, non sarà così nel fine settimana. Il team de ilmeteo.it spiega infatti che sabato 7 dicembre forti venti di Libeccio soffieranno sull’alto Tirreno e al largo del mar Ligure, sospingendo forti temporali sulla Toscana settentrionale e localmente anche sullo spezzino. Molte nubi copriranno il cielo di Umbria e Lazio, ma qui con scarse precipitazioni. Sul resto d'Italia il tempo risulterà invece maggiormente tranquillo. Un clima tipicamente invernale interesserà il Nord dove le nebbie ridurranno la visibilità sulle pianura di Piemonte e Lombardia, un tempo più primaverile invece al Sud dove il maggior soleggiamento spingerà i termometri a sfiorare i 18°C. 

Gli esperti de ilmeteo.it avvisano inoltre che domenica 8, giorno dell'Immacolata, il tempo subirà un ulteriore miglioramento sulle regioni centrali tirreniche dove le precipitazioni risulteranno ancora più occasionali e sparse. Al Nord la nebbia sarà più diffusa e avvolgerà gran parte della Pianura Padana, mantenendo un clima piuttosto rigido con non più di 7°C di giorno (ove nebbioso). Cosa diversa dove il sole sarà più presente, specie al Sud dove i termometri saliranno fino a sfiorare i 18-20°C, come se fossimo in primavera.