Pioggia, freddo e neve sul weekend: il meteo fino al 10 gennaio

·2 minuto per la lettura

Nell'imminente fine settimana aria artica si getterà sul bacino del Mediterraneo generando un vortice ciclonico che piloterà una perturbazione che colpirà principalmente il Centro-Sud. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it avvisa che dopo un venerdì e un sabato contrassegnati da piogge localmente intense al Sud e dal possibile ritorno di banchi di nebbia in Pianura Padana, da domenica le cose cambieranno ancora. Se al Nord torneranno le nebbie in pianura e nevicherà sui confini alpini fino in valle, al Centro un'intensa perturbazione alimentata e sospinta da aria fredda, già dal mattino raggiungerà dapprima la Toscana per poi trasferirsi su Umbria, regioni Adriatiche, localmente Lazio e quindi al Sud verso sera. Le precipitazioni risulteranno diffuse e a tratti molto forti con la neve che scenderà a quote sempre più basse e fino a rasentare le zone pianeggianti e costiere delle regioni adriatiche in serata e nottata, anche sotto forma di bufera dato che questi settori saranno sferzati da venti intensi. Le temperature continueranno a mantenersi molto basse di giorno mentre di notte saranno le diffuse gelate a far parlare di sé al Nord. I venti soffieranno forti o molto forti dai quadranti settentrionali rendendo i mari molto mossi.

NEL DETTAGLIO

Venerdì 7. Al nord: sole prevalente, clima freddo. Al centro: piovaschi su Abruzzo e Molise, qualche rovescio sulla Sardegna orientale. Al sud: maltempo su Sicilia settentrionale e orientale, in Calabria e Puglia, meno in Basilicata.

Sabato 8. Al nord: poco nuvoloso. Al centro: in gran parte soleggiato. Al sud: maltempo su Sicilia settentrionale e orientale, piogge in Calabria e Puglia meridionale, meno in Basilicata. Neve a 900m.

Domenica 9. Al nord: nebbie in pianura, neve sui confini alpini. Al centro: peggiora dalla Toscana verso Umbria, Adriatiche e localmente Lazio. Neve a bassissima quota. Al sud: entro sera peggiora ovunque con precipitazioni anche forti.

Da lunedì avanza l’alta pressione, ultime fasi di maltempo al Sud.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli