Pioggia non si ferma: 3 giorni di maltempo da Nord a Sud

·1 minuto per la lettura

La pioggia non dà tregua all'Italia. Il bel tempo cerca in tutti i modi di conquistare il Paese, ma non è abbastanza forte da impedire numerose incursioni instabili. Il team del sito www.iLMeteo.it avvisa che nei prossimi giorni ci saranno altre occasioni per assistere a fenomeni meteo a tratti molto forti. La prima scarica di temporali con possibili grandinate è attesa nella giornata odierna, soprattutto al Nord, dapprima su Alpi e Prealpi poi in serata pure su pianura lombarda, veneta, friulana e infine emiliana. Mercoledì sarà il turno degli Appennini centrali e ancora del Triveneto, mentre Giovedì anche di quelli meridionali, con il Maestrale che farà da miccia allo scoppio di fenomeni temporaleschi pomeridiani. Dopo una pausa più asciutta e soleggiata in quel di venerdì, nel corso del weekend altri temporali andranno a minacciare il tempo, soprattutto sui settori alpini, prealpini e soltanto localmente sulla Pianura Padana. In questo contesto le temperature si manterranno miti di giorno e via via più fresche di notte; entrambi i valori continueranno a trovarsi sempre sotto la media del periodo.

Martedì 18. Al nord: entro sera peggiora con temporali su Lombardia, Triveneto e poi Emilia Romagna. Al Centro: bel tempo. Al Sud: soleggiato.

Mercoledì 19. Al nord: dal pomeriggio peggiora su Est Lombardia e Triveneto con temporali. Al centro: piogge o temporali sugli Appennini e localmente su Marche e Abruzzo. Al Sud: soleggiato.

Giovedì 20. Al nord: qualche temporale sui rilievi del Triveneto, sole altrove. Al centro: temporali sugli Appennini. Al sud: temporali su Campania, Basilicata, Murge e Calabria.

Da venerdì più asciutto e soleggiato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli