Pioli: "Non un bel Milan, ma vincente. Vediamo l'Europa, ma bisogna migliorare"

Omar Abo Arab

​ Segui 90min su Facebook , Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A !

"Non un bellissimo Milan, ma almeno vincente". E' sincero Stefano Pioli dopo la sofferta vittoria 1-0 in casa del Brescia. "Abbiamo avuto alcune difficoltà stasera - ha detto a Sky Sport -, ma ci sono stati atteggiamento e voglia di stare in partita sapendo soffrire, trovando la giocata vincente con qualità. Piedi in Europa? Dobbiamo continuare e soprattutto migliorare, risultati e mentalità sono giusti, ma a livello tattico e tecnico bisogna fare meglio e migliorare, serve ancora tanto lavoro, dobbiamo pensare sempre e solo alla partita successiva. Noi guariti? Stiamo guarendo, siamo completamente diversi a come siamo partiti, cambiando posizioni in campo ma soprattutto atteggiamento". 

FBL-ITA-SERIE A-BRESCIA-ACMILAN


"Ora sappiamo soffrire quando serve. Anche stasera abbiamo capito quanto è complicato il campionato italiano, si è visto da quello che ha fatto il Brescia, noi tecnicamente abbiamo sbagliato troppi passaggi. Ora pensiamo alla Coppa Italia. Ibrahimovic? Lui è sicuramente un valore aggiunto per personalità e spessore, ma è stata brava tutta la squadra dopo la caduta violenta e dannosa di Bergamo. Bravi tutti a capire che bisognava cambiare qualcosa negli atteggiamenti".

FBL-ITA-SERIE A-BRESCIA-ACMILAN


Sul mercato: "Credo che se ci saranno uscite saranno sostituiti. la società lavora e gli ultimi giorni sono sempre complicati, venerdì prossimo tireremo le somme. Paquetà? Sta attraversando un moemnto particolare, avrei voluto portarlo con me, ma ieri si è detto poco sereno ed ho preferito non convocarlo. Meglio un buon allenamento che una presenza passiva" ha chiosato Pioli.