Pioli "Possiamo crescere, spero che Ibra rimanga"

Il tecnico rossonero "Mai avuti dubbi sul rinnovo di Maldini e di Massara".

MILANO (ITALPRESS) - E' il solito Stefano Pioli, concentrato e determinato, quello che si è presentato oggi in sala stampa per la prima conferenza della stagione 2022-2023. Il tecnico rossonero ha le idee chiare: "Mai avuti dubbi sul rinnovo di Maldini e di Massara"; "Abbiamo margini di crescita e vogliamo essere protagonisti anche in Champions"; "Mi auguro di lavorare ancora con Ibrahimovic, è un grande campione". Questi i "titoli" delle dichiarazioni odierne ma anche "Servono giocatori funzionali al nostro gioco"; "Saluto Romagnoli e Kessié e gli auguro il meglio"; "Felice per il rientro di Kjaer, mi è mancato".

A ruota, parole al miele per i nuovi arrivati. "Pobega è un giocatore forte, ha grande forza fisica, può fare bene"; "Adli è un calciatore molto interessante, gli piace giocare in avanti, devo capire bene in che posizione di campo utilizzarlo"; "Origi è un arrivo importante, non ci saranno gerarchie, questo vale sia per gli attaccanti che per gli altri ruoli".

Infine, Pioli scommette su due giocatori. "Mi aspetto tanto da Bennacer, su di lui punto parecchio perchè so che può dare molto. Leao può fare ancora di più: è normale che sia così, perchè è giovane. Quest'anno è andato in doppia cifra ma può essere ancora più incisivo. Per le qualità che ha, può farlo", ha concluso il tecnico rossonero.

- foto LivePhotoSport -

(ITALPRESS).

pdm/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli