Pippo Franco si candida con Michetti a Roma: "Voglio rilanciare la cultura della Capitale"

·1 minuto per la lettura
pippo franco (Photo: Ansa)
pippo franco (Photo: Ansa)

Pippo Franco si candida con Enrico Michetti alle elezioni comunali di Roma. Lo racconta l’attorei un’intervista al Messaggero: correrà nella lista del candidato sindaco del centrodestra. “Voglio rilanciare la cultura di Roma”, dice Pippo Franco. Da che ruolo, da assessore? “Beh certamente il mio indirizzo è quello, un indirizzo artistico, sono stato anche pittore e ho fatto il liceo artistico. Come assessore posso pure essere d’aiuto”, evidenzia il comico, che risponde così a chi gli domanda se sia di destra: “Mi ha convinto la proposta di Michetti”.

Pippo Franco chiede invece “una domanda di riserva” quando gli viene chiesto cosa abbia votato in passato. Non è la prima volta che il comico scende in campo in politica. Era il 2006 quando si era candidato nella lista della Democrazia Cristiana per le Autonomie come capolista nella circoscrizione Lazio, ottenendo però solo lo 0,7% nel Lazio e mancando quindi l’elezione. Nel 2013, Pippo Franco aveva ottenuto 205 voti alle primarie interne di Fratelli d’Italia per l’elezione del sindaco di Roma del 2013.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli