Pirata della strada travolge con la sua auto due giovani

·2 minuto per la lettura
27enne investe due giovani
27enne investe due giovani

L’ennesima tragedia sulle strade. Questa volta è successo a Senago in provincia di Milano dove un uomo di 27 anni ha travolto con il suo veicolo due giovani rispettivamente di 19 e 20 anni che si trovavano in sella ad uno scooter. Uno dei due, a cui gli è stata amputata la gamba sinistra, si troverebbe in gravi condizioni. Meno grave il 20enne che è stato ricoverato in codice giallo. Nel frattempo il 27enne che, nel frattempo non si era fermato, è stato denunciato alle forze dell’ordine dalla madre una volta rientrato a casa.

27enne investe due giovani, denunciato dalla madre

Stando a quanto appreso il 27enne di Paderno Dugnano dovrà rispondere davanti alla legge delle accuse di omissione di soccorso, fuga a seguito di incidente stradale nonché lesioni stradali gravissime. In una prima battuta infatti sembrava che non ci fossero altri veicoli coinvolti al di fuori dello scooter. Poi la successiva scoperta. Il 27enne aveva effettuato una manovra di sorpasso non consentita. Infine la successiva denuncia della madre che ha chiamato il 112.

27enne investe due giovani, il 19enne era andato in arresto cardiaco

Intanto per il 19enne le condizioni potrebbero essere molto serie. In un primo tempo il suo cuore era andato in arresto cardiaco. Provvidenziale l’intervento dei soccorsi che hanno salvato il giovane grazie a delle manovre di rianimazione. Ricoverato presso l’ospedale San Gerardo di Monza, le sue condizioni sarebbero tuttavia gravissime tanto da aver subito l’amputazione della gamba destra. Fortunatamente meno gravi le condizioni del 20enne che è stato trasportato in codice giallo presso l’Ospedale Niguarda. Stando a quanto scrive MilanoToday, quest’ultimo avrebbe riportato diversi traumi agli arti inferiori e superiori. Sarebbe comunque sveglio e cosciente.

27enne investe due giovani, ancora non chiara la dinamica della vicenda

Nel frattempo la dinamica della vicenda avvenuta nella notte di domenica 18 luglio alle ore 1.30, non sarebbe ancora del tutto chiara. Sul posto sono giunti infatti i carabinieri della campagnia di Rho che si sono messi al lavoro al fine di fare luce su cosa sia successo esattamente. Giunti inoltre gli operatori sanitari a bordo di due ambulanze e un’automedica. Intervenuti infine anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli