Pirlo e il rigore: "Se lo danno alla Juve, succede un casino"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Avessero dato così un rigore a noi...". Andrea Pirlo, allenatore della Juventus, non digerisce il rigore che ha consentito al Napoli di battere i bianconeri per 1-0.. "Perché considero rigore dubbio? Perché se no non ci potrebbe essere nessun contatto in area, se uno allarga le mani con la palla in mano al portiere, ogni contatto sarebbe rigore in tutti i campo. Avrei voluto vedere se fosse successo a noi un episodio del genere", ha aggiunto Pirlo a Sky parlando del fallo di Chiellini su Rrahmani.

"Se fosse successo a noi ci sarebbero stati molti più casini, molte più polemiche, non so se ci sarebbe stato dato questo tipo di rigore, però andiamo avanti, siamo contenti della prestazione, adesso avremo una partita importante mercoledì, quindi adesso ci concentriamo su quella", ha aggiunto Pirlo pensando alla Champions League. "Sto solo dicendo che oggi gli episodi hanno fatto quello che dovevano fare. C'è stato questo episodio dubbio, l'episodio dubbio sulla doppia ammonizione di Di Lorenzo, ma adesso non voglio parlare di episodio arbitrali che accettiamo, però capita che tanti episodi possano essere fatti in modo diverso quando si gioca contro la Juventus, perchè siamo ormai sempre sulla bocca di tutti, tante volte ci riescono, tante volte no, oggi è andata così, però dobbiamo guardare avanti".