Pirlo, messaggio alla Juve: "Io mi confermerei"

·1 minuto per la lettura

"Certo che mi riconfermerei. Io vorrei continuare, deciderà la società". Andrea Pirlo conquista la Coppa Italia con la Juve e chiude la stagione con 2 trofei, dopo aver vinto la Supercoppa. Il bottino, in un'annata con tante ombre e con la qualificazione alla Champions appesa ad un filo, potrebbe non bastare per mantenere la panchina anche nella prossima stagione. "Amo allenare, amo questa società. Io mi riconfermerei, deciderà la società. Mi sembra comunque prematuro pensare al futuro e alla prossima stagione. Abbiamo ancora una partita da giocare, dobbiamo vincere per sperare di entrare in Champions League. Dobbiamo dare il massimo, anche se non tutto dipende da noi", dice Pirlo a Raisport. "Quest’anno ci sono state tante difficoltà. Queste vittorie non possono cancellare gli alti e bassi che abbiamo avuto. I problemi nello spogliatoio? Solo gossip, non c'è stato mai nessun problema con i ragazzi", aggiunge. Domenica la Juve va a Bologna nell'ultima giornata di campionato. I bianconeri devono vincere e sperare che l'Atalanta non perda con il Milan. "L'Atalanta gioca sempre un calcio offensivo, non dobbiamo certo dirle noi come deve giocare. Affronterà l'ultima partita al meglio, come ha sempre fatto".