Piromane ripreso mentre appicca un incendio in Calabria. Occhiuto: "Segnalato alle autorità"

Calabria piromane
Calabria piromane

Abbiamo visto nelle scorse settimane come il caldo torrido abbia fatto scoppiare incendi in diverse parti della nostra penisola. Questa volta non è stato l’effetto devastante della natura a far divampare le fiamme, ma la mano di un vandalo che, pensando di agire in modo indisturbato ha appiccato un incendio in Calabria.

La denuncia è arrivata dal presidente della Regione Calabria che ha condiviso sui social un filmato girato con un drone e attraverso il quale il piromane è stato colto in flagrante: “In Calabria su misure antincendi si fa sul serio”, ha scritto.

Calabria, piromane appica un incendio e un drone lo riprende: la denuncia di Occhiuto

Questo è ciò che si legge nel post di accompagnamento al video condiviso dal presidente della Calabria: “NON SI ACCORGE DEL DRONE E APPICCA INCENDIO. BECCATO! Grazie al monitoraggio della Regione, abbiamo salvato – per l’ennesima volta – la natura calabrese da un incendio. Già segnalato alle autorità competenti. In Calabria su misure antincendi si fa sul serio! E i risultati si vedono”.

Incendio in uno stabilimento balneare a Cropani Marina

Nella notte di venerdì 12 agosto nello stabilimento balneare di Cropani Marina in provincia di Caranzaro era scoppiato un incendio. Le fiamme che hanno interessato diverse aree tra cui la veranda e la zona bar sono state domate dai vigili del fuoco che sono intervenuti tempestivamente. Fortunatamente – riporta la testata Catanzaro Informa – non sono stati riscontrati danni alla struttura portante, né ci sono stati feriti.