A Pisa nuove videocamera a cassonetti rifiuti automatizzati

Red/Cro/Bla

Roma, 31 gen. (askanews) - Si intensifica a Pisa il contrasto all'abbandono di rifiuti fuori dai cassonetti. Oltre all'installazione delle telecamere denominate "e-killer" utilizzate negli appostamenti per individuare i responsabili di abbandono dei rifiuti lungo la strada, l'Amministrazione Comunale ha appena finito di collocare presso le postazioni di cassonetti automatizzati interrati e fuori terra, i cartelli con integrata all'interno una fotocamera, per avvisare gli utenti della presenza di area videosorvegliata.

"Le telecamere in corrispondenza delle postazioni automatizzate per la raccolta dei rifiuti sono già operative sia nel centro storico che nel litorale - spiega l'assessore all'ambiente Filippo Bedini -. Le immagini vengono registrate settimanalmente e visionate dalla Polizia Municipale che poi si occupa di risalire al responsabile dell'abbandono dei rifiuti, ricostruendo orari, modalità e abitudini del gesto, individuandolo ed emettendo la sanzione a suo carico. Le attrezzature per la videosorveglianza saranno periodicamente spostate in modo da coprire tutte le postazioni a rotazione. Queste fotocamere si aggiungono a quelle utilizzate negli appostamenti, nei luoghi dove più spesso si verificano gli episodi, e servono a far capire che a Pisa chi abbandona rifiuti va incontro a sanzione".

(segue)