A Pisa nuove videocamera a cassonetti rifiuti automatizzati -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 31 gen. (askanews) - A dimostrazione dell'efficacia dei controlli eseguiti dagli agenti della Polizia Municipale che dal 2019 sono stati distaccati presso la direzione ambiente, l'assessore Bedini ha reso noto che nel solo trimestre ottobre-novembre-dicembre 2019, sono state effettuate complessivamente 85 sanzioni, di cui 17 rilevate tramite telecamere "e-killer" per un totale di 10.600 euro di ammende. Le prime sanzioni scaturite dalle telecamere ai cassonetti arriveranno con probabilità nelle prossime settimane, dato che il servizio è partito a metà gennaio.

"Abbiamo intrapreso un percorso che darà risultati e medio lungo termine - prosegue Bedini - perché siamo fermamente convinti che le attività di monitoraggio e di sanzionamento rappresentino una parte essenziale nella filiera del contrasto all'abbandono di rifiuti. L'impegno dell'Amministrazione per un città più ordinata e pulita sta procedendo su un duplice fronte: da un lato abbiamo migliorato i servizi di raccolta dei rifiuti e di igiene urbana, dall'altro abbiamo investito su azioni di controllo che ci permettano di sanzionare chi compie il reato, perché siamo convinti che l'attività di deterrenza sia fondamentale per arrivare ad un miglioramento sostanziale della pulizia della nostra città."

(Segue)