Pisapia: da Conte un discorso tardivo e da acrobata

Pol/Arc

Roma, 20 ago. (askanews) - "Il Presidente del Consiglio ha tenuto un discorso da acrobata: un tentativo di mantenersi in equilibrio dicendo l'opposto di quello che ha fatto. Un intervento in parte di alto profilo ma tardivo e teso esclusivamente a mettere in un angolo Salvini". Lo afferma Giuliano Pisapia, in una nota.

"Si è palesato - prosegue l'ex sindaco di Milano - un tentativo di far dimenticare i provvedimenti in contrasto con la Costituzione, con le convenzioni internazionali e anche col senso di umanità".

"Con la giornata di oggi si pone finalmente la parola fine a un'esperienza di governo populista e sovranista. Ora dobbiamo impegnarci a rilanciare lo sviluppo del nostro Paese e a bonificare il clima di odio che stiamo vivendo da 14 mesi", conclude Pisapia.