Pisapia: operazione di Renzi difficile da comprendere

Lzp

Milano, 18 set. (askanews) - "Matteo Renzi ha deciso di avviare una nuova esperienza politica. In questi casi è d'obbligo augurare "buona fortuna", ma è necessario non far venire meno la chiarezza di pensiero tra chi ha compiuto un comune cammino politico. L'operazione annunciata da Renzi è difficile da comprendere per i militanti e gli oltre sei milioni di cittadini che durante la campagna elettorale per le Europee hanno costantemente richiesto con forza unità tra di noi". Lo scrive l'europarlamentare Pd, Giuliano Pisapia.

"La politica con troppi io rispetto al noi - continua Pisapia - si presenta di corto respiro ed è la continuazione di quella personalizzazione che ha animato (e anima) da decenni il centrodestra italiano. Mi sono sempre impegnato per un campo largo e inclusivo capace di unire le realtà di sinistra e centrosinistra e aperto al civismo. Ancora una volta ha prevalso una diversa visione. In politica le separazioni, anche se consensuali, lasciano sempre qualche strascico. Sarà così anche questa volta - conclude - se non saremo capaci di valorizzare ciò che unisce e non ciò che divide".