Pistoia, trova la fidanzata in casa con un altro e la accoltella

Pistoia, trova la fidanzata in casa con un altro e la accoltella (Getty)
Pistoia, trova la fidanzata in casa con un altro e la accoltella (Getty)

Ha sorpreso la fidanzata in casa insieme a un altro uomo e l’ha accoltellata. È successo nella notte tra sabato e domenica a Cutignano, in provincia di Pistoia. La donna di 37 anni versa in gravi condizioni all’ospedale. L’aggressore, un quarantenne di Firenze, è in stato di fermo per tentato omicidio. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il fidanzato rientrato nell’appartamento in località Migliarina, ha visto la compagna a letto con un altro uomo, è andato in cucina a prendere un coltello e si è scagliato contro la donna colpendola all’addome.

LEGGI ANCHE: Ladispoli, accoltella moglie e figlia, poi tenta il suicidio: tutti in ospedale

Il 40enne ha cercato di avventarsi anche contro l’amante della fidanzata, ma quest’ultimo si è difeso con un attizzatoio riuscendo a disarmarlo senza riportare gravi conseguenze e chiamando subito i soccorsi. Quando l’ambulanza e i carabinieri sono intervenuti, la 37enne era in una pozza di sangue ed è stata trasportata all'ospedale di Prato. Sottoposta a un delicato intervento chirurgico, è adesso ricoverata in prognosi riservata. Il fidanzato rimasto ferito nella colluttazione con l’amante è ricoverato nel reparto di terapia intensiva del San Jacopo dove è piantonato a vista.

LEGGI ANCHE: Giappone, accoltella studentesse a una fermata del bus: 2 morti

L’uomo sorpreso a letto con la 37enne è stato invece medicato e dimesso con una prognosi di sette giorni.

LEGGI ANCHE: Sparito da vent'anni, torna per accoltellare il fratello

Il sindaco di Abetone Cutigliano, Marcello Danti, si è detto “sconvolto, così come buona parte dei nostri concittadini”. Il primo cittadino ha commentato così la vicenda: “Un bruttissimo episodio, un altro caso di violenza sulle donne che spero possa risolversi senza ulteriori danni alle persone”.

GUARDA ANCHE: I numeri del femminicidio: “Colpevole” di essere donna

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli