Piuri (Trenord): in 10 mesi recuperate affidabilità e regolarità

Mda

Milano, 17 ott. (askanews) - "In questo 2019 abbiamo ottenuto in larga parte i miglioramenti che ci aspettavamo: rispetto a un anno fa il servizio è più affidabile e regolare. Le soppressioni si sono ridotte di due terzi, da 120 a 40 al giorno, di cui solo l'1,4% direttamente riconducibile a Trenord. La puntualità è migliorata dal 75% dell'autunno scorso all'82%. Lo avevamo detto: servono anni per dare stabilità al sistema. Abbiamo fatto un primo passo".

L'amministratore delegato di Trenord è intervenuto oggi durante i lavori della V Commissione del Consiglio Regionale "Territorio e Infrastrutture", offrendo ai consiglieri regionali una presentazione sull'andamento del servizio.

Grazie a interventi strutturali sulla programmazione del servizio, ad esempio, sulla S9 Saronno-Seregno-Albairate, Trenord rivendica una puntualità cresciuta di 13 punti percentuali, raggiungendo l'87%; miglioramenti si sono registrati sulle linee dell'Est della Lombardia - la Milano-Bergamo via Treviglio e la Brescia-Cremona hanno guadagnato 11 punti, raggiungendo rispettivamente l'83% e l'87% - e sui collegamenti transfrontalieri: la S40 Varese-Mendrisio-Como registra il 94%, con +10 punti. Particolarmente brillante la performance del collegamento aeroportuale, con il Malpensa Express che mantiene una puntualità superiore al 90%, trasportando il 40% di passeggeri in più rispetto allo scorso anno, oltre1,2milioni in 2 mesi e mezzo.

L'AD di Trenord ha proseguito: "I mesi scorsi hanno anche visto emergere limiti ancora persistenti: a giugno e luglio le temperature estreme hanno dimostrato l'inefficacia degli impianti di climatizzazione dei treni più vecchi e i numerosi eventi meteorologici hanno avuto conseguenze pesanti sulle infrastrutture. Materiali vetusti e vincoli infrastrutturali - binari unici, passaggi a livello, lavori sulle reti - stanno incidendo sulle performance delle linee Milano-Sondrio-Tirano e S8 Lecco-Milano, per cui abbiamo attivato un tavolo di lavoro con RFI, e della S11 Milano-Como-Chiasso, che pur avendo registrato un incremento di 11 punti - raggiungendo il 70% di puntualità - necessita di ulteriori interventi. Dalla fine di ottobre introdurremo modifiche agli orari della Milano-Asso, per tenere conto di un lieve allungamento dei tempi di percorrenza in seguito all'introduzione del nuovo sistema di sicurezza SCMT".

(segue)