Pivetti: "Ferrari e evasione fiscale? Pronta a rispondere su tutto"

·1 minuto per la lettura

"Ho piena fiducia nel lavoro dei magistrati". Interpellata dall'AdnKronos, Irene Pivetti, finita al centro di una indagine della Procura di Milano, per presunto autoriciclaggio ed evasione fiscale, assicura di essere "davvero molto serena". L'ex presidente della Camera rischia il processo per una serie di operazioni commerciali, in particolare, la compravendita di tre Ferrari Gran Turismo, che sarebbero servite per nascondere un'evasione fiscale.

"È importante che vi sia una indagine accurata, che possa fare piena chiarezza su chi ha delle responsabilità, e su come si sono svolti i fatti", dice Pivetti, cui la guardia di Finanza ha sequestrato in via preventiva beni del valore di circa 4 milioni di euro. "Sono felice di poter essere ascoltata - conclude Pivetti - non appena il magistrato riterrà di sentirmi, per rispondere su ogni questione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli