Pizzarotti: Italia in comune con Bonaccini, ha amministrato bene

Adm

Roma, 30 nov. (askanews) - Italia in comune si schiera con Stefano Bonaccini "per allargare il campo dei progressisti e dei liberali". Lo dice Federisco Pizzarotti dopo la prima assemblea programmatica di Italia in comune che si è tenuta oggi a Bologna.

L'assemblea, si spiega in una nota, è stata propedeutica per fissare i punti programmatici in vista del congresso di aprile: ambiente, diritti, cultura, tutela del territorio, sostenibilità e welfare. Sono i temi da cui Italia Comune ripartirà per allargare il campo dei progressisti e dei liberali nel centrosinistra, in alternativa alla destra e ai populismi.

Durante l'assemblea ha portato il proprio saluto il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, che in vista delle Regionali vedrà Italia in Comune, il partito dei sindaci, al proprio fianco. "Sono contento che gli amici di Italia in Comune siano in campo: voi avete portato un civismo propositivo e concreto, orgoglioso che farete parte della mia lista civica. Chiediamo insieme un voto per l'Emilia Romagna".

(segue)(Segue)