Pizzoccari (Guna): una dichiarazione per la medicina di domani

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 9 mag. (askanews) – “Noi come Guna non potevamo non promuovere e sponsorizzare questo evento così importante, che rappresenta una svolta, quasi una consacrazione di questo nuovo paradigma di medicina dei sistemi, che ingloba anche la medicina integrata a cui noi facciamo riferimento da tanti anni. Questo è un evento importantissimo perché riunisce 21 relatori, tutti docenti universitari, uniti per evidenziare le caratteristiche di questo modello di medicina che ha una visione originale rispetto alla visione della medicina attuale, ma che allo stesso tempo rappresenta un ritorno alle origini della medicina, interpretando l’uomo come una unità di corpo, mente, spirito, emozioni che interagiscono tra loro”. Lo ha detto ad askanews Alessandro Pizzoccari, presidente di Guna Spa, azienda farmaceutica specializzata in Low Dose Medicine, a margine del simposio “Medicina dei sistemi”, che l’azienda ha sponsorizzato in modo non condizionante a Milano.

(*** flash***)

“Questo importante evento – ha aggiunto Pizzoccari – avrà poi anche una ufficializzazione con un documento finale, la Dichiarazione di Milano, che vuole rappresentare in modo in cui si intende la medicina di oggi e di domani, e che vuole dare uno sviluppo anche in una visione sociosanitaria di maggiore attenzione al paziente, quindi una medicina centrata sull’uomo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli