Pizzul(Pd): sbagliato scetticismo di Galli e Fontana su autonomia

Red-Asa

Milano, 4 set. (askanews) - "Leggo di battute a metà tra lo scettico e il canzonatorio del presidente Fontana e dell'assessore Stefano Bruno Galli relativamente al ministro degli affari regionali Francesco Boccia che, a loro dire, sarebbe sostanzialmente un possibile affossatore dell'Autonomia. Io credo, invece, che ci riserverà qualche sorpresa e che la sua passione per i temi territoriali lo porterà a lavorare per un regionalismo differenziato che sia sostenibile e attento alle esigenze di tutti i territori italiani". Lo ha scritto in una nota il capogruppo del Pd nel Consiglio regionale della Lombardia, Fabio Pizzul, in relazione alla squadra dei ministri del nuovo governo e dello scetticismo dell'assessore Stefano Bruno Galli e del presidente Fontana sulla possibilità di portare avanti il percorso dell'autonomia differenziata.

"Buon lavoro al nuovo governo e in particolare ai ministri Lombardi Lorenzo Guerini ed Elena Bonetti di cui conosciamo la competenza e l'esperienza e anche alla quasi lombarda Paola De Micheli, che avrà il compito delicato delle Infrastrutture e che ben conosce i temi legati alla Lombardia e al Nord. Milanese e lombarda d'adozione possiamo definire anche la prefetto Luciana Lamorgese che ben si è comportata a Milano su un tema delicatissimo come quello dell'immigrazione" ha aggiunto Pizzul.