Plácido Domingo, concerti cancellati dopo le accuse di molestie

Adx

Roma, 14 ago. (askanews) - Bufera su Placido Domingo dopo che otto cantanti e una ballerina hanno accusato di molestie sessuali uno dei tenori più celebri della lirica mondiale. La Philadelphia Orchestra Association ha ritirato l'invito al concerto di apertura del 18 settembre: "Siamo impegnati a fornire un ambiente sicuro, solidale, rispettoso e appropriato" è scritto in un comunicato.

Cancellato anche un concerto dalla San Francisco Opera, previsto il 6 ottobre, mentre la Metropolitan Opera di New York ha annunciato che attenderà l'esito delle indagini annunciate dalla Los Angeles Opera, di cui Domingo è direttore, prima di prendere decisioni definitive. Stesso approccio al Salzburg Festival, dove l'artista di origine spagnola è atteso per due rappresentazioni, il 25 e il 31 agosto. Oltre alle nove accusatrici, ce ne sono altre che hanno raccontato di essersi sentite a disagio a causa di pesanti avance del cantante. Sette delle nove accusatrici hanno dichiarato di ritenere che le loro carriere siano state ostacolate dopo aver respinto Domingo.

Domingo si è difeso con un comunicato: "Le accuse di questi individui senza nome risalenti a trent'anni fa sono profondamente preoccupanti e, come presentate, inaccurate. Tuttavia, è doloroso sapere che potrei aver turbato qualcuno o averlo fatto sentire a disagio, non importa quanto tempo fa e nonostante le mie migliori intenzioni. Ho creduto che tutte le mie interazioni e relazioni fossero sempre state accolte e consensuali. Le persone che mi conoscono o che hanno lavorato con me sanno che non sono qualcuno che danneggi, offenda o imbarazzi intenzionalmente qualcun altro".