Pm chiede 18 anni per carabinieri che picchiarono Cucchi -VIDEO

Ssa

Roma, 3 ott. (askanews) - Non è un processo all'Arma, ma a cinque singoli carabinieri. Il pm, Giovanni Musarò, ha chiesto "pene esemplari" per i militari accusati a vario titolo di pestaggio nei confronti di Stefano Cucchi. In particolare il pm ha chiesto 18 anni di reclusione ad Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessandro, con l'accusa più grave di omicidio preterintenzionale.

Il pm ha parlato davanti ai giudici della corte d'assise di Roma nell'aula bunker di Rebibbia. Sono stati chiesti 8 anni di pena per il maresciallo Roberto Mandolini; 3 anni e sei mesi per il militare Francesco Tedesco, 18 anni per Di Bernardo e D'Alessandro.

"Questo processo ci riavvicina allo Stato. Riavvicina i cittadini e lo Stato - dichiara Ilaria Cucchi, sorella di Stefano che da anni si batte per la verità -. Io non avrei mai creduto di trovarmi in un'aula di giustizia e respirare un'aria così diversa. Sembra qualcosa di così tanto scontato eppure non è così".

Il video su askanews.it