Pm10 oltre la media a Milano, Como e Varese, picco a Monza (68)

Red-Alp
·1 minuto per la lettura

Milano, 4 nov. (askanews) - Continua a peggiorare la qualità dell'aria in Lombardia, con il Pm10 che continua la sua corsa e ieri ha raggiunto il picco a Monza, dove le centraline dell'Arpa regionale hanno rilevato 59 (Parco) e 68 (Machiavelli) microgrammi per metro cubo d'aria su una soglia massima di 50. Poco meglio nella provincia del capoluogo brianzolo, con Meda a 62 microgrammi. Da quanto emerge dal quotidiano bollettino diffuso da Arpa sulla qualità dell'aria nell'area Ovest della regione, a Milano le polvere sottili vanno dai 47 del Verziere ai 53 di Senato, passando dai 49 di Pascal ai 51 di Marche. Soglia oltrepassata anche in provincia, con i 58 microgrammi a Pioltello-Limito e i 52 a Magenta. Aria inquinata anche a Como, Cantù e Erba (55, 53 e 51), a Merate (Lecco) 56, e a Varese Copelli e a Ferno (52 e 60).