PMI e Partite IVA: l’instant lending di AideXa una risposta per ripartire

·3 minuto per la lettura
aidexa
aidexa

Dopo più di un anno di convivenza con il Covid, di chiusure forzate e disagi economici inimmaginabili, per le PMI e le Partite IVA italiane è arrivato il momento di pensare alla ripartenza. Purtroppo la pandemia ha messo in ginocchio tantissime attività, che adesso si trovano a fare i conti con debiti accumulati e con una capacità di spesa pari a zero. Si intravede tuttavia uno spiraglio di luce per le PMI e le Partita IVA italiane, che per merito della nuova fintech AideXa possono oggi contare su un accesso al credito pressoché immediato.

Tutto ciò è finalmente possibile grazie all’Open Banking, che consente la condivisione dei dati bancari tra i diversi attori interessati e snellisce, di fatto, la procedura necessaria per ottenere un prestito. Scopriamo nel dettaglio come funziona e perché l’instant lending può rivelarsi una risorsa preziosa per PMI e Partite IVA italiane che vogliono ripartire.

AideXa: partner affidabile e innovativo per PMI e Partite IVA

AideXa è una nuova Fintech che si pone già come un leader in Italia per quanto riguarda l’offerta di prestiti istantanei, in quanto nel panorama nazionale non esistono molte realtà in grado di rispondere alle reali esigenze di PMI e Partite IVA. AideXa si rivolge proprio a queste realtà, proponendo la formula X Instant che si basa appunto sull’Open Banking.

Fino a qualche anno fa sarebbe stato impossibile ipotizzare l’erogazione di un finanziamento rapido per le piccole e medie imprese e per le partite IVA, in quanto la procedura da seguire prevedeva una serie di step e di passaggi burocratici necessari.

Tutto è cambiato con la PSD2, la direttiva europea sui pagamenti digitali emanata nel 2018, che di fatto ha aperto la strada all’Open Banking. Adesso, grazie alla condivisione dei dati bancari, è possibile ridurre al minimo le tempistiche e concedere un prestito rapido in modo semplificato, sicuro, trasparente. AideXa è una nuova banca che si pone come partner affidabile ed innovativo, rivolgendosi in modo esclusivo alle PMI e alle Partite IVA italiane che hanno bisogno di trovare una soluzione rapida per uscire dalla crisi e pianificare la ripartenza. La nuova Fintech, promossa da Roberto Nicastro e Federico Sforza, è riuscita a costruire una rete di investitori e partner di altissimo profilo, raccogliendo oltre 45 milioni.

X Instant: come funziona il prestito rapido di AideXa

La formula X Instant di AideXa consente di ottenere un prestito immediato a breve termine della durata di 12 mesi e si rivolge alle PMI e partite IVA italiane che hanno un fatturato compreso tra i 100.000 ed i 10 milioni di euro. È possibile ottenere fino a 100.000 euro di finanziamento a tasso fisso senza garanzie e semplicemente collegandosi al portale. È infatti sufficiente inserire alcune informazioni di base come il proprio numero di Partita IVA ed il nome delle banche associate e, a seguito delle verifiche da parte di AideXa, se la pratica viene accettata il gioco è fatto e dopo 48 ore lavorative l’importo è accreditato sul conto corrente: semplice, veloce, trasparente e sicuro, il tutto per semplificare il più possibile la vita di chi fa impresa.

È dunque piuttosto chiaro quanto la formula X Instant possa rivelarsi vantaggiosa per le imprese italiane che hanno bisogno, oggi più che mai, di un sostegno per ripartire velocemente. Una risposta per tutti coloro che non intendono rassegnarsi proprio adesso e ancor meno perdere tempo.