Pnnr: Lorenzin (Pd), 'sì a Dl, competitività del Paese e lotta alle diseguaglianze'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 dic (Adnkronos) – "Questo provvedimento ci mette di fronte alla sfida della modernità per il nostro Paese: essere competitivi e combattere le diseguaglianze. In questo senso, l’azione di governo e Parlamento va vista nell’insieme degli interventi e per noi va unita alla iniziativa portata avanti nella manovra per la riduzione del costo del lavoro e dare più forza al potere di acquisto dei lavoratori anche a causa dei rischi di ripresa dell’inflazione". Lo ha detto Beatrice Lorenzin, del Pd, nel suo intervento in aula per la dichiarazione di voto favorevole al decreto legge Pnrr.

"Il Parlamento nell’esame di questo decreto non è stato a guardare, ma si è impegnato a far calare i progetti del Pnrr sui territori. L’obiettivo dei nostri emendamenti è stato infatti quello della semplificazione amministrativa. Perché il nostro principale problema è proprio questo: concretizzare i progetti”, ha spiegato la deputata dem.

“Abbiamo inoltre fatto in modo di sostenere uno dei settori più colpiti dalla crisi, quello del turismo, con ben 2,4 miliardi di euro, più 10 milioni per le imprese della ristorazione. Consideriamo il turismo un settore strategico e ne dobbiamo garantire a pieno il rilancio", ha proseguito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli