**Pnrr: Berlusconi, 'illogico e pericoloso ridiscuterlo, non c'è nessun motivo'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 set. (Adnkronos) – Ridiscutere il Pnrr sarebbe illogico e pericoloso, mentre non c’è nessun motivo vero per chiederlo. Sarebbe gravissimo se per ridiscuterlo si mettessero a rischio risorse preziose che con tanta fatica abbiamo procurato per far ripartire l’Italia". Lo afferma Silvio Berlusconi, in un'intervista a 'Ilsettimanale.pmi.it'

"A questo si devono più di 200 miliardi di euro, che significano quasi 3.500 euro per ogni italiano. Aggiustamenti marginali naturalmente -aggiunge il leader di Fi- è del tutto ragionevole farli, in accordo con l’Europa, alla luce di mutate condizioni, ma nulla più di questo".