Pnrr, Casellati a von der Leyen: tempi stretti per riforme

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bruxelles, 25 ott. (askanews) - La presidente del Senato Elisabetta Casellati ha incontrato oggi a Bruxelles la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, per un colloquio durato circa tre quarti d'ora, più del previsto, dedicato alla campagna di vaccinazione contro la pandemia e all'attuazione in Italia del Recovery Plan, attraverso il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

"Abbiamo sottolineato il il grande successo dell'Ue per il piano vaccinale, con il grande appoggio dato dall'Italia", ha riferito Casellati ai giornalisti al termine dell'incontro.

Riguardo al Recovery Fund europeo, Casellati ha detto di aver parlato con von der Leyen "dei vari punti delle riforme che faremo in tempi stretti. Come presidente del Senato - ha sottolineato - ho ribadito il progetto di una tabella di marcia stringente" per il lavoro legislativo necessario per l'attuazione del Pnrr, che riguarda fra i temi "dell'ambiente, parità di genere, sistema dell'elettricità, transizione digitale, giovani".

Nel colloquio, la presidente del Senato ha rilevato "grande sintonia" con la presidente della Commissione.

"Il ruolo del Parlamento - ha detto ancora Casellati - è centrale. E' l'occasione per riaffermare la centralità del Parlamento". Anche "un recente decreto - ha ricordato - ha ribadito il ruolo suo stringente del di controllo del governo e di tutte le riforme che andremo a fare per la ripresa. Noi con orgoglio rivendichiamo questa attività non solo di controllo, ma di proposta".

"Oggi avrei dovuto incontrare il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, purtroppo non è stato possibile" a causa dei suoi problemi di salute, ha aggiunto Casellati, che incontrerà comunque gli europarlamentari italiani nel pomeriggio. "Anche questo è importante, per gli scambi che sono necessari fra le nostre Assemblee", ha concluso la presidente del Senato.

La presidente della Commissione, da parte sua, ha scritto sul suo account Twitter che è stato "un incontro piacevole" ("It was lovely meeting"), e ha ribadito che "il Parlamento italiano ha un ruolo cruciale da svolgere per assicurare il success di 'Next Generation EU'".

Il Pnrr italiano, "aiuterà a lanciare la transizione verde, predisporrà le riforme necessarie per una robusta ripresa e promuoverà la parità di genere", ha concluso von der Leyen.

Loc

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli