Pnrr, Fitto-Calderoli: "In dl Aiuti Quater norme più chiare e semplici per i Comuni"

(Adnkronos) - Su proposta del ministro agli Affari Europei, Pnrr, Politiche di Coesione e Sud, Raffaele Fitto e del ministro agli Affari regionali e le Autonomie, Roberto Calderoli, il decreto legge approvato giovedi' dal Consiglio dei ministri, "ha chiarito, eliminando le incertezze create dalla frenetica stratificazione normativa degli ultimi due anni, le modalita' con cui i Comuni possono procedere nelle procedure di affidamento per l'attuazione degli interventi infrastrutturali". E' quanto si legge in una nota congiunta dei due ministeri. "La norma sollecitata da Anci e da Upi nel corso della riunione della cabina di regia e' stata, infatti, recepita e inserita nel primo decreto emanato dal Governo. Questa norma consentira' - si sottolinea nella nota - ai Comuni di avere un quadro normativo chiaro e di procedere celermente nell'attuazione degli interventi Pnrr. Questo e' il metodo che il Governo intende utilizzare nella governance del Pnrr. Come ribadito ieri dal presidente Giorgia Meloni durante l'incontro con le parti sociali. Il dialogo e il confronto sono fondamentali per individuare insieme le soluzioni piu' opportune nell'interesse comune".