"Pnrr fondamentale per la trasformazione della scuola"

(Adnkronos) - Il Pnrr "è fondamentale, determinerà la trasformazione della nostra scuola". Lo ha detto il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi a RaiNews24 evidenziando i "sei pilastri che riguardano come si formano i docenti e il modo in cui si assumono i docenti. Sono fondamentali. Perché la scuola si fa con i docenti, i presidi e il personale. E' in discussione oggi al Senato e alla Camera ed entro il 20 giugno verrà varata.

"Un altro pilastro è la scuola di alta formazione cioè quel sistema di coordinamento a livello nazionale che tiene insieme tutte le nostre università. Quindi il primo punto è la qualità della formazione dei nostri insegnanti - afferma Bianchi - il secondo è l'orientamento cioè come facciamo ad accompagnare i nostri ragazzi a fare delle scelte ragionate fin da piccoli. Poi c'è tutto il tema importantissimo della riforma delle scuole tecniche professionali perché sono il cuore dello sviluppo del nostro Paese, ma anche perché un Paese manufatturiero come il nostro diventa importantissimo dare dei percorsi, non solo di avviamento al lavoro ma anche di consolidamento delle persone che devono gestire il cambiamento, non solo tecnologico, ma anche sociale. E poi c'e' una cosa che tiene insieme tutto su come devono essere fatte le classi, quanti bambini ci devono stare dentro, e come devono essere fatte le scuole".

Parlando della conseguenze del calo della natalità Bianchi ha aggiunto "è prevista che ci sia una riduzione pesantissima dei bambini a scuola negli ultimi anni: addirittura un milione 400 mila bambini in dieci-undici anni per cui bisogna ragionare molto su come devono essere strutturate le scuole nel territorio in modo che vi sia una continuità di vita tra le scuole e il territorio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli