PNRR, il Mise stanzia 10 milioni per lo sviluppo dell'elettronica innovativa

(Adnkronos) - Il Ministero dello sviluppo economico ha comunicato che fino al 16 maggio le imprese italiane potranno presentare domanda per richiedere incentivi a sostegno della ricerca, progettazione e produzione di elettronica innovativa. Lo scopo del Mise è favorire gli investimenti nel settore e sviluppare una industria manifatturiera competitiva. Il ministro Giorgetti ha destinato i primi 10 milioni di euro di finanziamento, su 200 milioni complessivi stanziati per l'intervento Partenariati-Horizon Europe del PNRR, ai bandi emanati nel 2021 nell'ambito della iniziativa europea KDT JU (Key Digital Technologies Joint Undertaking). Si tratta di una misura atta a favorire l'autonomia strategica dell'Unione europea nell'ambito dei sensori innovativi basati sull'intelligenza artificiale, per la fabbricazione interna di componenti e sistemi elettronici all'avanguardia. I membri fondatori della KDT JU sono la Commissione Ue, gli Stati membri o associati, tra cui l'Italia, e le associazioni industriali europee, che mirano a raddoppiare il fatturato di queste attività in Europa entro il 2030. Ulteriori informazioni sul sito dedicato del Mise.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli