Pnrr, Lamorgese: "Viminale contrasterà infiltrazioni è corruzione"

·1 minuto per la lettura

''Si apre davanti a noi un periodo decisivo, dal quale dipenderà la costruzione del futuro delle nuove generazioni e allora un tempo non solo dei diritti ma anche dei doveri, di lealtà, di impegno, di solidarietà che tutti a ogni livello dobbiamo avvertire avendo a cuore le sorti del paese e dell'umanità. Il ministero dell'Interno e le sue forze di polizia faranno la loro parte, ci assumiamo la responsabilità tutti insieme di garantire che questi processi si svolgano secondo legalità prevenendo e contrastando le infiltrazioni criminali, malversazioni e fenomeno corruttivi. So che tutti insieme ce la faremo''. Lo ha detto la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese nel corso della Cerimonia di inaugurazione dell'anno accademico 2021-2022 della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia parlando del Pnrr.

''Questo è il tempo degli investimenti ma soprattutto di un pensiero strategico che ridisegni la fisionomia del paese per i prossimi anni, investimenti, non soltanto in ambito finanziario ma anche sociale culturale amministrativo - ha spiegato - Abbiamo nelle nostre mani la concreta possibilità di governare il cambiamento, di esserne protagonisti senza subirlo. Dobbiamo avere il coraggio di programmare, pianificare, intervenire, unendo l'approccio di sintesi a indispensabili capacità operative e tattiche. A essere chiamato in causa è il nostro sistema pubblico, occorre agire in maniera ordinata, senza disarmonie e squilibri, secondo un coerente indirizzo condiviso da tutti gli attori del sistema. In questa prospettiva è fondamentale un'adeguata classe dirigente, capace di leggere, interpretare e di fare scelte, assumere decisioni ma soprattutto dovremmo saper coinvolgere le migliori energie della società perché il futuro si costruisce insieme''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli